CONFEDERTECNICA CON I LAVORATORI EDILIZIA IN SCIOPERO IL 27 NOVEMBRE

da Staff comunicazione / 21 novembre 2014 Comunicati
IMG_8304

“Quello dell’edilizia è il comparto più colpito dalla crisi in Italia”, dichiara il Presidente di Confedertecnica, IMG_8304Calogero Lo Castro. “Per questa ragione il 27 novembre come Confedertecnica, rappresentando tutti i professionisti tecnici impegnati nell’edilizia e nelle costruzioni, saremo in piazza per difendere le ragioni degli ottocentomila addetti che hanno perso il lavoro e il diritto degli altri, i professionisti che resistono, a tutelare le loro prospettive”.

“Chi come noi – prosegue Lo Castro – vive il mondo delle professioni tecniche oggi, assiste all’aumento continuo di lavoro nero, non fatturato, di false partite iva, all’aumento di irregolarità di ogni genere, fino alle infiltrazioni mafiose negli appalti, fenomeno sempre più forte”.

“Per questo Confedertecnica chiede una presa di posizione auspicabilmente forte al Governo, e torna a chiedere la convocazione urgente delle parti sociali a Palazzo Chigi”, conclude il Presidente Lo Castro.