CONFEDERTECNICA: SBLOCCA ITALIA, DAL GOVERNO MENO SPOT E PIU’ CONCRETEZZA

da Staff comunicazione / 29 gennaio 2015 Comunicati
Spot governo

Confedertecnica esprime il suo disappunto per il contenuto dello spot trasmesso in questi giorni a cura della Presidenza del Consiglio, sulle agevolazioni per i lavori in casa. Si tratta di uno spot che fornisce informazioni illusorie e sbagliate, raccontando una realtà ancora in divenire e sulla quale diversi sono gli aspetti che contestiamo”, dichiara il presidente di Confedertecnica, Calogero Lo Castro.

“Nel breve messaggio per radio e tv – prosegue il presidente Lo Castro – si evidenziano novità introdotte dal decreto Sblocca Italia sulla semplificazioni dei lavori negli immobili e si dice che basta una semplice comunicazione di fine lavori. I professionisti tecnici aderenti a Confedertecnica nutrono serie perplessità in materia, per ciò che potrebbe avvenire nell’esecuzione di lavori al di fuori del controllo di un tecnico, e sono altresì preoccupati per ciò che ancora recita quel messaggio quanto all’accatastamento che avverrebbe a cura dei Comuni. Conoscendo profondamente la realtà dei Comuni Italiani, la nostra preoccupazione è che si creerà ancora maggior caos e si ridurranno ulteriormente le attività curate con competenza dai liberi professionisti”.

“Purtroppo – conclude il presidente di Confedertecnica – quando avevamo chiesto di essere consultati per ciò che riguarda la stesura dello sbocca Italia relativamente a ciò che attiene alle professioni tecniche, non siamo stati mai chiamati. Chiediamo che tale normativa venga rivista e torniamo a chiedere di essere ascoltati per ciò che riguarda le professioni tecniche.”

 

Link allo spot contestato: https://www.youtube.com/watch?v=C6_YurOMIek&feature=youtu.be