Confedertecnica, Lo Castro: su edilizia scolastica belle parole, ora fatti

da Staff comunicazione / 30 giugno 2015 Comunicati
Scuole-fatiscenti

Post By RelatedRelated Post

“Se alle parole questa volta seguiranno i fatti, siamo davanti ad una bella novità per l’edilizia scolastica e per il comparto delle professioni tecniche e dell’edilizia”, dichiara il Presidente di Confedertecnica, Calogero Lo Castro, dopo aver valutato l’esito del voto al Senato degli articolati, nell’ambito del Decreto Scuola, che riguardano i professionisti interessati dall’edilizia scolastica.

“Gli spunti di interesse ci sono, ci sarebbero. Per il finanziamento di indagini diagnostiche su solai e controsoffitti si prevede di stanziare una somma pari a 40 milioni di euro per il 2015, ed anche se è una cifra modesta, è comunque un inizio”, commenta Lo Castro.

“Si apprende poi che vengono finalmente rafforzate le funzioni dell’Osservatorio per l’edilizia scolastica. All’Osservatorio andranno compiti di indirizzo e di programmazione degli interventi e di diffusione della cultura della sicurezza”. Ma l’aula ha votato anche per l’istituzione di una giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, altro tema caro a Confedertecnica, protagonista da anni nell’ambito per la sicurezza nei cantieri. Su questi punti, Confedertecnica potrebbe integrare l’Osservatorio e la Giornata per la sicurezza nelle scuole mettendo in campo una rete, una esperienza e una competenza specifica, a titolo gratuito”.

“Rimane da sperare, a proposito del rifacimento architettonico di soffitti d’epoca,  che questa sia davvero la volta buona”, conclude Lo Castro.