“Giubileo, noi siamo pronti”. Confedertecnica su emergenza Roma

da Staff comunicazione / 5 ottobre 2015 Comunicati
giubileo

Post By RelatedRelated Post

Il Giubileo è alle porte, mancano 40 giorni lavorativi e a Roma non solo non si vede un cantiere, ma non si arriva neanche a espletare una gara. E’ urgente mettere intorno a un tavolo tutte le competenze che possono concorrere a indicare soluzioni, trovare una strada per dare ai milioni di turisti in arrivo una agibilità che al momento nella capitale è preclusa”, dichiara Calogero Lo Castro, presidente di Confedertecnica.
“Si tratta – prosegue Lo Castro – di unire le forze e affrontare insieme una fase di evidente emergenza. Confedertecnica, forte di anni di esperienza nell’eccellenza delle professioni tecniche, e di migliaia di associati qualificati e verificati, mette gratuitamente a disposizione del comitato per il Giubileo, della Santa Sede, del Comune di Roma e del Prefetto Gabrielli, tutti gli esperti necessari ad ottimizzare il necessario sforzo professionale e tecnico richiesto dall’imminenza dell’apertura della Porta Santa”.
“Alcuni tra i migliori ingegneri, architetti, geometri, speleologi, geologi, agronomi, periti tecnici, acustici, esperti di sicurezza sui cantieri operanti a Roma si mettono con Confedertecnica a disposizione volontaria del Giubileo. Vediamo se nella cabina di regìa dell’evento esiste la sensibilità politica e istituzionale per coinvolgere le energie disponibili”, conclude Lo Castro.