Confedertecnica: sì a Ecobonus per tutti, dal condominio ai pensionati

da Staff comunicazione / 12 novembre 2015 Comunicati
TASSEIMMOBILI

Rendere gli incentivi per la riqualificazione energetica accessibili anche alle famiglie che non hanno capienza di reddito e promuovere l’efficientamento energetico di interi edifici condominiali. E’ quanto chiede Confedertecnica, facendo  sentire la propria voce a sostegno di chi ha presentato un emendamento al disegno di Legge di Stabilità 2016 inviato al Senato.

Per il Presidente nazionale di Confedertecnica, Calogero Lo Castro, “Si tratterebbe di una misura equa che unirebbe la sensibilità al tema del rispetto ambientale con l’esigenza di rilanciare le attività nel mondo dell’edilizia, ancora alle prese con la crisi”.

Prosegue Lo Castro: “l’Ecobonus così come oggi è concepito promuove di fatto, solo interventi singoli, non accessibili a pensionati e incapienti. E non può essere usufruito per gli interventi su interi condomini. Con la proposta di introduzione della cedibilità dell’incentivo, si permetterebbe alle imprese che realizzano l’intervento di farsi promotrici della rigenerazione energetica, permettendo a tutti di beneficiare dell’incentivo”.