Confedertecnica, Lo Castro: “Bene Franceschini, sulle periferie ci siamo”.

da Staff comunicazione / 21 novembre 2015 Comunicati
FRANCESCHINI

Un plauso al Ministro della Cultura, Dario Franceschini, che ha fortemente voluto presso il suo Dicastero la nuova Direzione Generale per l’arte e l’architettura contemporanea e le periferie urbane”, dichiara il presidente nazionale di Confedertecnica, Calogero Lo Castro. “Il ministro Franceschini ha capito quale nodo nevralgico rappresentino gli spazi urbani delle periferie, e come questi possano essere oggetto di un investimento urbanistico, culturale e soprattutto sociale: anche alla luce dei drammatici eventi di Parigi, il tema del recupero delle periferie disagiate delle grandi città si impone come argomento prioritario e Confedertecnica può essere anche su questo il miglior interlocutore per il Ministero”.

Il Ministro Franceschini aveva parlato della necessità di “rivitalizzare le periferie attraverso l’azione dei giovani e del mondo dell’associazionismo, nella direzione dello sforzo che deve intraprendere il Paese per recuperare il forte ritardo nel sostegno e nella valorizzazione del contemporaneo. Un’azione da legare alla riqualificazione delle periferie delle nostre città e che a breve varerà un bando da 3 milioni di euro per cofinanziare progetti culturali promossi dai comuni nelle periferie”.

“Tra il Ministero e le tante associazioni sul territorio – prosegue Lo Castro – l’azione dei corpi intermedi e delle rappresentanze dei professionisti tecnici, come Confedertecnica, possono rivelarsi strategiche anche per contribuire alla qualità dei progetti e alla loro sintonia con il territorio”.