Confedertecnica, la riforma appalti apre stagione nuova per professionisti tecnici

da Staff comunicazione / 13 gennaio 2016 Comunicati
sicurezza-cantieri
“La riforma degli appalti che oggi diventa realtà può segnare l’inizio di una stagione nuova per i professionisti tecnici. Le novità sostanziali vanno nella direzione auspiacata da Confedertecnica”, dichiara il Presidente nazionale, Calogero Lo Castro.
“Il recupero del ruolo centrale della progettazione, il controllo anticorruzione come linea-guida costante, il superamento della legge-obiettivo e la cancellazione del massimo ribasso sono infatti punti strategici essenziali che Confedertecnica rivendica da sempre”, aggiunge Lo Castro.
“Siamo anche soddisfatti per l’adozione di misure innovative quali il rating di reputazione per le imprese, che ne premiano il merito e tengono conto della buona reputazione che ciascuna impresa e ciascun professionista tecnico si costruisce nel proprio ambito di lavoro, con i fornitori, i colleghi, i clienti”.
“Adesso – conclude il numero uno di Confedertecnica – si tratta di vedere i decreti attuativi, che per la prima volta non arriveranno dal Ministero ma dall’Ana, che dovrà mettere a punto le regole di attuazione del nuovo codice e quindi farle approvare con un decreto ministeriale”.