Codice appalti, Confedertecnica attende la prova dei fatti

da Staff comunicazione / 16 aprile 2016 Comunicati
Concorso-Architettura-sostenibile-2010_1premio

“Ci auguriamo che quanto è stato dichiarato in questi giorni dal premier Renzi – dice il Presidente di Confedertecnica, Calogero Lo Castro – corrisponda a verità e che il nuovo Codice degli Appalti contribuisca davvero a rilanciare il lavoro per le migliaia di professionisti tecnici inghiottiti dalla crisi di questi anni”.

“In particolare – prosegue Lo Castro – attendiamo il Governo alla prova dei fatti sull’esecuzione di un passaggio innovativo e strategico come l’obbligo del débat public per le opere pubbliche con impatto più importante. Segnaliamo che le associazioni sindacali degli addetti ai lavori, in tali contesti, potrebbero fornire pareri informati, oggi spesso inascoltati. Se le sigle di categoria saranno puntualmente ascoltate e potranno interagire con gli altri soggetti, si determinerà un grande valore aggiunto nello  scambio di informazioni tra aziende, professionisti tecnici, lavoratori e cittadini. Quando e dove questo è avvenuto, ha contribuito ad affermare una cultura del fare che Confedertecnica fa propria da sempre”, conclude Lo Castro.