Piano Casa del Lazio, Confedertecnica plaude alla proroga

da Staff comunicazione / 4 gennaio 2017 Comunicati
architetto

Il Piano Casa del Lazio è stato prorogato fino al 31 maggio 2017. Lo slittamento dei termini è avvenuto anche sulla base della forte pressione delle associazioni sindacali, prima tra tutte Confedertecnica, che nel Lazio tramite il suo Segretario Regionale, Aldo Olivo, aveva richiesto a gran voce la proproga della norma per il rilancio dell’edilizia.

Il provvedimento, più volte prorogato, era in scadenza al 31 gennaio 2017, ma tra molte polemiche tardavano ad arrivare le iniziative per un ulteriore allungamento dei termini. Si tratta di un insieme di misure atte a incentivare i privati interessati ad avviare gli interventi di ampliamento. La Regione Lazio sta anche lavordando alla promulgazione di una Legge regionale per la rigenerazione urbana che, oltre a regolare gli ampliamenti volumetrici, consentirà un approccio più completo al tema delle demolizioni, ricostruzioni e delocalizzazioni degli edifici essitenti.

Confedertecnica seguirà l’iter legislativo regionale e ne darà conto alla stampa.