Confedertecnica alla Ottava Giornata Nazionale della Sicurezza

da Staff comunicazione / 30 marzo 2017 Comunicati
Lo Castro_foto 1

“Bisogna creare, insieme ad una cultura della sicurezza sul lavoro, la cultura del creare lavoro”, ha detto il Presidente nazionale di Confedertecnica, Calogero Lo Castro, intervenendo a Roma all’apertura della Ottava Giornata Nazionale della Sicurezza nei cantieri della Capitale.

Ciascuno deve fare la propria parte per sostenere ogni giorno la sicurezza in cantiere”, ha poi aggiunto Lo Castro. “Serve attenzione da parte dei professionisti, partecipazione da parte delle imprese, sensibilità da parte delle istituzioni. Tutto è funzionale ad un sistema che partecipa alla riduzione del numero degli incidenti sul lavoro. Ma se crediamo nella cultura della sicurezza, che è anche quella della qualità, dobbiamo combattere tutti i meccanismi che portano inevitabilmente al verificarsi degli incidenti, alla base dei quali c’è il massimo ribasso, cioè l’idea che il lavoro possa essere svolto bene, con la massima economia. Questo non è solo illusorio, è profondamente sbagliato: incide sulla pelle di chi lavora abbassando le difese sui tanti accorgimenti in termini di strumenti e di precauzioni che compongono il quadro della sicurezza in cantiere”, ha concluso Lo Castro.

Alla Ottava Giornata Nazionale della Sicurezza nei cantieri di Roma hanno preso parte oltre cinquecento professionisti accreditati, che hanno seguito la tavola rotonda con l’on. Serena Pellegrino (Commissione Ambiente, Camera dei Deputati) e la Presidente della Commissione Urbanistica di Roma Capitale, Donatella Iorio.

 Locandina-Sicurezza-Cantieri-900x400