Storia

Confedertecnica riconosciuta come parte sociale da un’intesa siglata lo scorso 11 maggio 2001 al Ministero del Lavoro.

doc_11maggioL’intesa, che è stata siglata al Ministero del Lavoro alla presenza di rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministro del Lavoro Cesare Salvi, sancisce l’ammissione dei professionisti, quali parte sociale, al tavolo della concertazione.

Le Confederazioni delle libere professioni Confedertecnica, Consilp-Confprofessioni, e Cipa hanno dichiarato la propria adesione ai contenuti e alle procedure di concertazione così come previsto dal patto sociale per lo sviluppo e l’occupazione firmato tra l’esecutivo e le parti sociali il primo febbraio del ’99, raggiungendo così l’obiettivo di dieci anni di rivendicazioni.

Questo accordo, come dichiarato anche dal Presidente di Confedertecnica Carlo Daniele, consentirà al Paese di avvalersi del contributo delle professioni intellettuali ed anche il Ministro del Lavoro, Cesare Salvi, ha espresso soddisfazione per l’adesione dei professionisti alla concertazione.