COMUNICATO URGENTISSIMO PER I COLLEGHI ISCRITTI ALL’ALBO DEI CTU DL TRIBUNALE DI ROMA

da Segreteria Presidenza / 26 febbraio 2020 Comunicati dalle Confedertecniche regionali
DISEGNO DI LEGGE

il Presidente del Comitato per la vigilanza sull’Albo dei CTU, Emilia Fargnoli, ha inviato in data 27 gennaio 2020 una comunicazione indirizzata ai Presidenti degli Ordini professionali e alla C.C.I.A.A. di Roma, con la quale
“dispone che sia diramato apposito interpello a tutti gli iscritti all’albo dei c.t.u. presso il Tribunale di Roma al fine di confermare la disponibilità all’assunzione di incarichi peritali presso l’ufficio predetto con avvertimento che l’eventuale mancanza risposta nel termine di seguito prefissato equivale a rifiuto con conseguente cancellazione d’ufficio dall’albo;
fissa al 29.2.2020 il termine entro il quale gli iscritti all’albo c.t.u. avranno l’onere di comunicare tale disponibilità …”
Tenuto conto dei tempi ormai troppo ravvicinati per l’invio della comunicazione di cui sopra e considerato che l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma ad oggi non ha ancora provveduto ad avvisare i propri iscritti e che, da informazioni avute da colleghi, l’Ordine degli Ingegneri ha inviato solo questa mattina una PEC ai propri iscritti sollecitandoli in tal senso, invito tutti i colleghi già iscritti all’Albo dei CTU e interessati a manifestare la perdurante disponibilità all’assunzione di incarichi, ad inviare a mezzo PEC indirizzata all’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma , e all’Ordine degli Ingegneri di Roma, una sintetica comunicazione, della quale si allega un facsimile, con la quale ciascun professionista, se interessato, confermi la propria disponibilità all’assunzione di incarichi peritali.
Stante la ristrettezza dei tempi (tre giorni) e il mancato invio di comunicazioni dall’Ordine degli architetti P.P.C. di Roma, suggerisco di inviare la comunicazione, per conoscenza, anche all’Ufficio dell’Albo del CTU.

Tribunale di Roma

A_27456