Richiesta di estensione dei benefici previsti a sostegno delle imprese nel prossimo D.P.C.M. anche ai Liberi Professionisti.

da Segreteria Presidenza / 5 maggio 2020 Comunicati
q_75420_03

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

 Giuseppe Conte

 AL MINISTRO DELL’ ECONOMIA E DELLE FINANZA

Roberto Gualtieri

 AL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

STEFANO PATUANELLI

 Roma 05 Maggio  2020

 

Oggetto: Richiesta di estensione dei benefici previsti a sostegno delle imprese nel prossimo D.P.C.M.  anche ai Liberi Professionisti.

La CONFEDERTECNICA (Confederazione Sindacale Italiana delle Libere Professioni Tecniche riconosciuta parte sociale dal 11 Maggio 2001 c/o il Ministero del Lavoro) rappresenta la necessità urgente di estendere i benefici in essere e previsti a sostegno delle imprese nel prossimo D.P.C.M. anche a tutti i liberi professionisti (in particolare quello del comparto tecnico), che in questo periodo a causa dell’epidemia da COVID-19 e di conseguenza alle misure restrittive attuate dal Governo per affrontarla, hanno subito forti cali di fatturato a causa delle sospensioni dei cantieri in essere e della chiusura forzata dei propri studi per l’adeguamento alle misure sanitarie da attuare.